Come lavare la barba: prodotti da usare

8 Agosto 2022
Come lavare la barba: prodotti da usare

La barba pulita è un ottimo biglietto da visita per una persona che usa portarla costantemente. Per mantenerla ben ordinata e impeccabile bisogna usare i prodotti giusti, necessari per ammorbidirla e renderla soffice al tatto.

Ma quali scegliere? E quale procedura seguire per lavare la barba con cura? Ecco come lavare la barba e i prodotti da scegliere.

Ogni quanto lavare la barba

Quando lavare la barba? Il consiglio è lavarla un giorno si e due giorni no, ed eseguire un trattamento mensile dal barbiere. Tuttavia, a seconda del tipo di lavoro svolto, bisogna lavare la barba più spesso.

Ad esempio, chi lavora nei cantieri, a contatto con polvere e sostanze irritanti, ha la necessità di lavare la barba con maggiore frequenza, per evitare che la pelle possa irritarsi e infiammarsi.

Questo però non vuol dire che bisogna lavare la barba ogni giorno. Infatti, il lavaggio quotidiano può sfibrare i peli e indebolirli ulteriormente.

Come lavare la barba

Come pulire la barba al meglio e assicurarle un lavaggio perfetto? La procedura per lavare la barba è molto semplice, ma bisogna rispettare le varie fasi per ottenere i migliori risultati. Ecco i passaggi da eseguire:

  • Bagnare la barba con acqua alla giusta temperatura

La prima cosa da fare è quella di bagnare la barba in maniera tale da ottenere un sapone cremoso. Bisogna prestare attenzione alla temperatura dell’acqua, che deve essere tiepida, così da favorire l’apertura dei pori e distendere la pelle. Se l’acqua è troppo calda il rischio è quello di danneggiare i peli, se è troppo fredda i pori si chiudono.

  • Applicare lo shampoo da barba

A questo punto applicare il sapone per lavare la barba, shampoo o detergente preferito usandone piccole quantità. Durante la sua applicazione bisogna ottenere una schiuma che può essere più o meno consistente in base al prodotto scelto. In questa fase importante è massaggiare con cura la barba e la pelle sottostante con la punta delle dita, eseguendo al contempo dei movimenti circolari. In questo modo la barba viene lavata bene e viene anche riattivata la circolazione.

  • Risciacquare abbondantemente

Usando sempre acqua tiepida, risciacquare la barba con cura, facendo attenzione a rimuovere ogni residuo di sapone. Per ottenere un buon risultato è consigliabile iniziare dall’alto e sciacquare portando l’acqua verso la parte più bassa della barba.

  • Asciugare e pettinare

Una volta finito di risciacquare la barba passare alla fase di asciugatura. Utilizzare un asciugamano ed evitare il phon, specie se ad alte temperature perché si rischia di danneggiare i peli. Asciugare tamponando delicatamente e poi strofinare sulla superficie senza forzare, avendo cura di asciugare anche il viso. Se proprio si vuole usare il phon, tenerlo a distanza controllata, ad almeno 20 cm, e metterlo a temperatura ambiente.

Prodotti per lavare la barba

Con cosa lavare la barba? Fra i prodotti per lavare la barba quello fondamentale è lo shampoo da barba. Indispensabile per rimuovere lo sporco e le impurità che si annidano nei peli, lo shampoo da barba è perfetto anche per combattere la forfora.

È fondamentale optare per shampoo da barba ed evitare quello per capelli o sapone per le mani, più aggressivi e non adatti per trattare la barba. Dopo lo shampoo, utile è applicare anche un balsamo per barba, da far agire per alcuni minuti, in modo che arrivi in profondità. A questo punto risciacquare con abbondante acqua tiepida.

Sul mercato esistono anche shampoo 2-in-1, contenenti balsamo e sostanze emollienti per rendere la barba soffice e morbida. In una unica azione la barba viene lavata e trattata a fondo e nel modo giusto.

Vai all'articolo precedente:Come ammorbidire la barba: prodotti da usare
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su