Lista Desideri
  
Menu

Come fare uno chignon spettinato in poche e semplici mosse

Come fare uno chignon spettinato in poche e semplici mosse

Semplice da realizzare, pratico in ogni occasione e assolutamente glam: è impossibile non lasciarsi tentare dal fascino dello chignon spettinato, acconciatura che da tempo ormai cavalca i trend più attuali dedicati all'hairstyle. Lo chignon morbido spettinato rappresenta infatti uno tra i look più amati e apprezzati del periodo, grazie alle influenze più che significative esportate direttamente dagli Anni 60 che hanno contribuito a rendere questa semplice pettinatura chic e non eccessivamente impegnativa, sebbene elegante e raffinatissima.

Come realizzare uno chignon spettinato

Un autentico must per le "fashion victim" sempre al passo coi tempi, permette di ottenere un look casual e volutamente trasandato, accompagnato da classe e raffinatezza, senza risultare austero come la sua variante classica. Velocissimo da realizzare, rappresenta un'acconciatura last minute che necessita solo di capelli medio lunghi e di un minimo di manualità, in modo tale da ottenere un risultato assolutamente impeccabile in poche mosse. Ecco dunque qualche consiglio utile per realizzare facilmente uno chignon fai da te spettinato.

Come fare lo chignon spettinato

Lo chignon alto spettinato, detto anche messy bun, rappresenta un'acconciatura a cui sempre più donne sono affezionate: questo perché, essendo particolarmente semplice e rapido da realizzare, è decisamente alla portata di tutte. Versatile e adatto ad ogni occasione, risulta essere il più adatto a garantire un look curato e trendy in grado di mantenersi inalterato da mattina a sera, senza la necessità di particolari ritocchi.

Come si fa lo chignon spettinato? Tale acconciatura può essere eseguita con differenti modalità, accomunate dai medesimi step. La differenza? Semplicemente l'utilizzo di accessori che possono agevolare la forma dello chignon, mantenerne la tenuta e garantirne un maggiore volume. Via libera quindi a elastici, forcine e ciambelle, per un'acconciatura impeccabile e sempre al top!

Come fare chignon spettinato con elastico

Realizzare l'acconciatura più trendy del momento è davvero semplice: ecco il tutorial chignon spettinato che vede illustrati tutti i passaggi necessari. Necessario prima di tutto preparare il capello all'acconciatura, avendo cura di spruzzare sull'intera chioma un olio per capelli leggero, ad esempio quello di semi di lino: tale applicazione permette di districare i nodi, riducendo l'effetto crespo in presenza di capelli ricci o mossi. Pettinate adeguatamente le lunghezze, posizionate il capo verso il basso, prendete i capelli tra le mani legando la chioma con una coda alta, ma non eccessivamente stretta. Prima di procedere alla legatura, occorre cotonare delicatamente la sezione di capelli più superficiale in modo tale da conferire un maggiore volume allo chignon una volta fissato opportunamente.

Successivamente occorre fissare la coda precedentemente realizzata con un elastico, senza troppa precisione poiché l'effetto finale deve apparire leggermente disordinato e accompagnato da qualche piccola ciocca fuori posto. E' possibile realizzare uno chignon basso spettinato o in alternativa uno chignon spettinato alto in funzione delle singole esigenze, fissando la coda semplicemente all'altezza desiderata. A questo punto basterà semplicemente arrotolarla su se stessa, ruotandola attorno all'elastico e fissarla sul finale avvalendosi di alcune forcine. Se poi risulta necessaria una tenuta extra, è indicato concludere l'acconciatura con qualche spruzzata di spray fissante o lacca.

Come fare chignon spettinato con ciambella

E se si desidera uno chignon dal volume smisurato? Se i capelli sono naturalmente sottili e un po' piatti, ecco che la ciambella rappresenta uno strumento assolutamente imprescindibile. Come si utilizza? Una volta fermata la coda con l'elastico, la si inserisce all'interno della ciambella avendo cura di ricoprirne l'intera superficie con i capelli precedentemente cotonati. Andranno poi fissati alla base con un ulteriore elastico e resi irregolari grazie a qualche ciocca disordinata, aiutandosi con un pettine a punta. Ancora una volta per rendere più salda l'acconciatura, sarà sufficiente fissarla ulteriormente con le forcine e concludere con una nuvola di lacca.

Vai all'articolo precedente:Come fare il fiocco con i capelli: tutti i passaggi da seguire
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image