Lista Desideri
  
Menu

Come mantenere i capelli lisci di notte?

Come mantenere i capelli lisci di notte?

Hai fatto la piastra e vorresti avere i capelli perfetti e lisci anche dopo aver dormito? Anche se probabilmente non lo sai ancora, esistono degli accorgimenti per svegliarsi il mattino senza che i capelli diventino crespi e arruffati, basta solo seguirli con cura.

Ecco tutti i consigli su come mantenere i capelli lisci di notte e svegliarsi con una chioma che sembra fresca di piega.

Come tenere i capelli lisci di notte

Se hai lisciato i capelli e sai benissimo che li desideri sempre così, la domanda che ti porrai è la seguente: come mantenere i capelli lisci mentre dormo? Come ben sai, dormire vuol dire poggiare la testa sul cuscino, magari muoversi e girarsi spesso durante il sonno e quindi addio capelli lisci!

Il giorno dopo sono un groviglio vero e proprio e hai anche difficoltà a districarli. Per fortuna, però, ci sono diverse soluzioni per andare a dormire con i capelli lisci e risvegliarsi senza aver paura di sembrare isteriche.

A venire incontro a tutte le tue necessità ci sono delle specifiche acconciature, dei tessuti anti nodo e anche delle attrezzature che sembrano superflue ma che invece assicurano eccellenti risultati.

Come mantenere i capelli lisci durante la notte con specifiche acconciature

Una delle soluzioni migliori e più efficaci che aiutano a far durare capelli lisci la notte sono le acconciature. Infatti, per mantenere a lungo la piega è fondamentale legare i capelli prima di andare a dormire.

Si tratta di una strategia che permette di avere ottimi risultati e il giorno dopo, quando ti sveglierai, basterà sciogliere i capelli per averli perfetti.

Il trucco consiste nel fatto che una volta legati i capelli mantengono la forma, non svolazzano sul cuscino e quindi non prendono aria. L’ideale è fare una coda bassa oppure laterale, o in alternativa va bene ance uno chignon alto.

Aver cura di legare la coda con un elastico in spugna morbida e di non fare più di due giri, altrimenti rimane il segno.

Nel caso dello chignon deve essere fatto anch’esso morbido e largo ed è sufficiente fissarlo con delle forcine.

Come tenere i capelli lisci la notte senza piastra

Come mantenere i capelli lisci a lungo anche se non vuoi fare la piastra? In questo caso, se hai deciso di non fare la piastra prima di andare a dormire, devi preparare la chioma in modo che si mantenga il più liscia possibile.

Il consiglio è quello di utilizzare una spazzola per districare i capelli, da passare sulla chioma con movimenti lenti e regolari, in modo da riattivare la circolazione.

La spazzola ideale da usare per ottenere questo effetto è quella di legno che è antistatica, quindi impedisce l'accumularsi di cariche elettriche che farebbero diventare crespa la chioma.

Per fare la piega utilizza preferibilmente il phon a ioni che non causa secchezza ai capelli e li mantiene morbidi e lucenti.

Per ottenere un risultato ancora migliore e avere capelli setosi e brillanti idratali con olio d’argan oppure un altro prodotto che consente di nutrire la chioma e di mantenerla disciplinata anche durante la notte.

Una volta preparati i capelli con questi accorgimenti, per dare loro modo di resistere fino al giorno dopo, coprili con una cuffia da doccia oppure con un foulard di seta.

Dormire su federe di seta per avere capelli lisci

Se i precedenti consigli non fanno per te e hai l’abitudine di girarti e a rigirarti mentre dormi, allora abbi cura di usare una federa che non sia di cotone, ma di raso o seta.

Infatti, il cotone tende a tirare e strattonare i capelli, facendoli arruffare, mentre il raso o la seta li fanno scivolare dolcemente mantenendoli lisci.

Vai all'articolo precedente:Tagli per capelli fini: quali sono i più adatti
Vai all'articolo successivo:Moda capelli autunno inverno 2019: tagli e colori di tendenza
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image