Lista Desideri
  
Menu

Tagli per capelli fini: quali sono i più adatti

Tagli per capelli fini: quali sono i più adatti

I capelli fini sono spesso difficili da acconciare e se non si scelgono i tagli giusti si rischia di avere una chioma piatta e senza volume. Tuttavia, bastano dei piccoli accorgimenti e ovviamente dei tagli ad hoc per avere una chioma sempre splendida e un volume tale da renderla perfetta. Scopriamo quindi quali sono i migliori tagli per capelli fini!

Come tagliare i capelli fini

Quali sono i migliori tagli per capelli fini e piatti e quindi senza volume? E qual è il taglio ideale per capelli fini, che li rende più folti e meno piatti?

I capelli fini e piatti sono un vero problema e molto spesso tendono ad elettrizzarsi proprio perché sono sottili, quindi bisogna valorizzarli con un corretto hairstyle per trasformare questa caratteristica in un vero e proprio punto di forza. Tuttavia, offrono anche dei vantaggi e consentono infatti di sfoggiare tagli corti stupendi e alla moda, venendo incontro alle donne che amano i capelli molto corti. Tra quelli corti vi sono anche tagli volumizzanti per capelli fini davvero deliziosi, tutti da provare.

Anche abbinare il giusto colore è utile per far risaltare la chioma, basta scegliere fra le tante sfumature quella che rispecchia maggiormente la propria personalità, anche se per valorizzare al meglio il taglio sarebbe opportuno puntare su un gioco di schiariture che aggiungono maggiore effetto.

Capelli fini scalati

Lo scalato è un taglio per capelli lisci e fini da eseguire con cura, evitando gli eccessi e le troppe sfilature che lo rendono meno consistente.

Il modo ideale per realizzare un taglio scalato in presenza di capelli fini e sottili è quello di non svuotarli del tutto e di creare una scalatura proporzionata tra il ciuffo e la lunghezza della parte superiore rispetto alla base. Il taglio scalato eseguito in questo modo dona movimento alla chioma, soprattutto se viene effettuato in alto e nella parte posteriore.

Carrè arrotondato

Tra i tagli corti per capelli fini il carrè arrotondato è senza dubbio uno dei più gettonati, in grado di assicurare pienezza ai capelli e di regalare un effetto massa abbastanza piacevole.

L’effetto geometrico dato dal carrè arrotondato ne fa un taglio per capelli fini tra i più richiesti, ideale per dare alla chioma un leggero movimento e per mettere in risalto le sue linee grafiche, ma anche per dare carattere e personalità alla persona che lo porta.

Pixie cut taglio volumizzante

Il pixie cut è tra i tagli per capelli fini e mossi più moderni e più amati dalle giovanissime ma è di moda anche tra le donne mature.

Grintoso e anche molto pratico, questo taglio corto per capelli fini valorizza i lineamenti e dona personalità. Per dare maggiore versatilità al taglio è anche possibile realizzarlo corto scalato con la parte anteriore più lunga, fino all'altezza del mento.

Invece, i capelli sul capo devono essere mantenuti più lunghi per dare al viso maggiore armonia e aggiungere anche un tocco di femminilità in più. Infatti, se non sono troppo scalati i capelli sottili danno comunque volume e riescono a infondere un senso di assoluta pienezza.

Long bob per dare corpo e movimento

Ideale per chi ha i capelli fini ma non ama i tagli corti o cortissimi, il long bob è un taglio medio perfetto per dare corpo e movimento alla chioma. Simile ad un caschetto capelli fini, il long bob è un taglio che termina più in basso del mento e consente anche di coprire le zone dove sono presenti pochi capelli.

Fra i tagli per capelli fini e lisci è quello più giusto per valorizzare al meglio la chioma e ammorbidire i tratti del viso. E’ anche possibile realizzare il long bob ondulato e con le punte rivolte verso l'alto, per dare ai capelli un immediato effetto volume.

Perfetta la frangia per capelli fini

Anche se probabilmente molte non lo sanno, la frangia per capelli fini è perfetta per aumentare il volume e per regalare maggiore movimento all’acconciatura.

Infatti, la frangia aggiunge volume già dalla parte superiore della testa e compensa quindi i capelli sottili e fini, spesso anche poco fitti che in genere fanno anche intravedere il cuoio capelluto.

Per ottenere il risultato di una chioma apparentemente più folta e piena la frangia deve quindi partire abbastanza indietro, sulla sommità della testa, e deve essere tagliata lunga senza sfilarla troppo. In questo modo la frangia appare piena e folta e la si può portare dritta o di lato, a seconda delle preferenze.

Come abbiamo visto, la frangia è quindi preferibile ad una semplice riga al centro e dona l'impressione di una chioma più folta e più piena. Per mantenerla al meglio è sufficiente ritoccarla non appena i capelli sugli occhi iniziano a dare fastidio e pettinarla ogni giorno con una spazzola per lisciarla oppure per renderla bombata.

Vai all'articolo precedente:Come fare una treccia alla francese: passaggi da seguire
Vai all'articolo successivo:Come mantenere i capelli lisci di notte?
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image