Menu

Come scegliere un phon: quali tipologie esistono e quale acquistare

6 Maggio 2021
Come scegliere un phon: quali tipologie esistono e quale acquistare

Siete alla ricerca del phon giusto da usare ma non sapete quale scegliere? Sul mercato esistono tantissime tipologie di asciugacapelli ed è veramente difficile fare una scelta consapevole se non si conoscono le caratteristiche di ognuno. Ma come scegliere un phon? Il tipo di phon giusto è quello che si rivela adatto alle proprie esigenze. Ecco di seguito le tipologie di asciugacapelli esistenti per avere ben chiaro quale phon scegliere.

Come scegliere i migliori phon per capelli

I phon sono accessori indispensabili nei saloni dei parrucchieri e sono fra quelli che si utilizzano costantemente. Poiché le persone hanno capelli differenti, i parrucchieri devono essere in grado di asciugare le chiome in maniera diversa a seconda delle specifiche esigenze, per evitare di danneggiarli.

Per questo motivo sono nati i phon professionali, che hanno caratteristiche diverse da quelli comuni, anche se nel formato sembrano uguali. Usare anche a casa un asciugacapelli professionale è un gran vantaggio per non lasciare i capelli bagnati a lungo, evitando così fastidi come la cervicale.

Come scegliere un phon professionale

Quale phon comprare per uso professionale? Per essere utilizzato a lungo in un’attività, oppure se desiderate avere qualcosa di diverso anche per uso domestico, ci sono una serie di requisiti che bisogna considerare nella scelta di un phon professionale.

Un phon professionale può essere perfetto anche per uso domestico, e visto che sul mercato sono presenti diversi modelli è possibile sceglierne uno dall’ottimo rapporto fra qualità e prezzo, riuscendo così ad acconciare i capelli a casa propria come dal parrucchiere.

Potenza ed efficacia

Un phon professionale deve avere più Watt degli asciugacapelli comuni, proprio per poter eseguire una messa in piega perfetta anche a basse temperature.

Portata d'aria

La portata d’aria è la quantità di aria che l'asciugacapelli spinge verso l’esterno in un determinato lasso di tempo: maggiore è il valore, minore sarà il tempo necessario per asciugare i capelli. 

Leggerezza

Si tratta di una caratteristica obbligatoria per chi deve maneggiarlo per molte ore al giorno.

Rumorosità

La rumorosità deve essere ridotta al minimo in modo da non disturbare il cliente, soprattutto se vi sono più phon accesi contemporaneamente.

Vari livelli di temperatura

Deve riscaldarsi rapidamente per evitare sprechi, ma deve anche permettere l’abbassamento o l’innalzamento della temperatura quando è necessario.

Accessori

La presenza di alcuni accessori consente di farne un uso differenziato. Ad esempio, il diffusore permette di asciugare i capelli senza rovinarli.

Tecnologia utilizzata

I phon più recenti usano due tipi di tecnologie diverse: quella agli ioni o quella in ceramica.

Tipologie di phon

Fra i tanti phon per capelli quale scegliere per soddisfare le proprie necessità? Ecco alcune delle tipologie di phon più diffuse fra cui poter fare una selezione e trovare quello giusto.

Phon ionizzante

Il phon agli ioni è indubbiamente la tipologia di dispositivo più diffusa. La caratteristica che lo contraddistingue è la capacità di erogare ioni negativi mentre l’apparecchio sta asciugando i capelli. Tale peculiarità elimina l’effetto crespo e riduce gli effetti antiestetici dati dall’elettricità statica prodotta dai capelli a contatto con l’aria. Questo tipo di asciugacapelli rende la chioma luminosa e brillante e piuttosto disciplinata.

Phon in ceramica

Il phon in ceramica ha la capacità di distribuire il calore in maniera omogenea sulla chioma. Infatti, grazie alle proprietà fisiche della ceramica, che riesce a condurre in modo uniforme il calore, il processo di asciugatura risulta compatto e non stressa il capello. Le prestazioni del phon in ceramica vengono ottimizzate dalla tormalina, un materiale che diffonde il calore in maniera ancora più delicata. Il phon in ceramica evita i danni causati dall’eccessivo calore sui capelli e genera anche molti ioni negativi, rendendo migliore l’asciugatura.

Phon da viaggio

Piccolo e compatto, il phon da viaggio si distingue soprattutto per le dimensioni contenute. Spesso si contraddistingue anche per il manico pieghevole, ha meno accessori ma dispone di tutte le funzioni di un phon convenzionale.

Casco asciugacapelli

Il casco asciugacapelli è un prodotto tipico utilizzato nei saloni dei parrucchieri e consiste in un casco che eroga un calore diffuso, in grado di asciugare i capelli con rapidità estrema.

Come scegliere il phon giusto

Tenendo conto dei fattori prima elencati ed avendo un’idea più chiara sulle tipologie di phon presenti sul mercato, è possibile scegliere con maggiore consapevolezza il phon giusto. Per ottimizzare le prestazioni di un phon professionale si può scegliere un modello che abbia contemporaneamente sia l’asciugatura a ioni che in ceramica, e beneficiare di entrambe.

Nella scelta è importante tenere sempre presente anche la facilità d’uso dell’apparecchio, per cui fate sempre attenzione alle dimensioni e al peso, soprattutto se dovete tenerlo per le mani a lungo, e ad altri due fattori che sono:

  • Il cavo, che deve risultare lungo a sufficienza per poterlo utilizzare facilmente anche ad una certa distanza
  • L’anello d’aggancio, un elemento semplice ma funzionale, che consente di riporlo senza ingombro.

Seguendo tutti questi consigli potete scegliere il vostro phon sicuri di fare la scelta giusta!

Vai all'articolo precedente:Come usare l'olio di mandorla sui capelli: tutti i benefici
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image