Come schiarire i capelli: prodotti professionali e metodi naturali

Come schiarire i capelli: prodotti professionali e metodi naturali

Avere i capelli più chiari è il vostro sogno? Sicuramente aggiungere qualche riflesso dorato alla chioma esalta la bellezza del viso e rende più seducenti, ma bisogna agire con cautela e usare metodi che aiutino ad ottenere risultati perfetti. Ecco di seguito una guida su come schiarire i capelli, utilizzando sia metodi naturali per il fai da te che prodotti professionali adeguati.

Come schiarire i capelli in modo naturale

Come schiarirsi i capelli in modo naturale? Esistono diversi modi per farlo, senza ricorrere necessariamente alle decolorazioni. Eccone alcuni molto efficaci:

  • Schiarire i capelli con la birra: ottimo metodo per avere capelli più chiari, deve essere usata prima di fare lo shampoo. Prendere quindi una lattina di birra chiara, farla sgasare, mettere il contenuto in una bacinella e lasciare i capelli in immersione per almeno cinque minuti. Avvolgere la chioma in un asciugamano e lasciare per un’ora in posa, poi sciacquare.
  • Schiarire i capelli con la camomilla: fra i metodi naturali per schiarire i capelli, quello della camomilla è senza dubbio uno dei più antichi. Per preparare l'infuso, è sufficiente mettere acqua e due bustine di camomilla in un contenitore, fare bollire e lasciare raffreddare. Dopo aver lavato i capelli, applicare l’infuso sui capelli e lasciarli asciugare naturalmente. Ripetendo alcune volte il trattamento, i capelli avranno presto dei bellissimi riflessi biondi.
  • Schiarire i capelli con il miele: prima di fare lo shampoo, applicare una maschera a base di miele, limone e balsamo alla camomilla. Le proporzioni devono essere le seguenti: 3 cucchiaini di miele d'acacia, 1 cucchiaino di succo di limone e 2 cucchiaini di balsamo. Mescolare gli ingredienti fino ad ottenere una crema e cospargere il composto ottenuto sulla chioma, lasciandolo in posa per 40-50 minuti, poi sciacquare.
  • Schiarire i capelli con la cannella: la cannella, mescolata con un po' di balsamo, è ottima per ottenere un composto schiarente da applicare sui capelli. La crema va fatta agire almeno per tre ore, meglio se tutta la notte. Poi, applicare lo shampoo come di consueto. Per avere risultati concreti, bisogna ripetere il trattamento più volte.
  • Schiarire i capelli con il limone: anche il limone è un ingrediente naturale di grande efficacia per quanto riguarda la schiaritura dei capelli. Spremere uno o due limoni in una tazza e applicare il succo direttamente sulla chioma. Lasciare agire per mezz'ora e poi procedere con il lavaggio. Usare creme e maschere emollienti per ammorbidire i capelli.

Come abbiamo potuto vedere, schiarire i capelli tinti senza decolorazione è molto facile e non occorre per forza sottoporsi a trattamenti aggressivi, che nel lungo periodo possono andare a seccare e disidratare il capello.

Schiarire i capelli con acqua ossigenata

Fra i metodi più famosi per schiarire i capelli troviamo anche quello con l’acqua ossigenata. Per evitare di danneggiare i capelli, è importante sapere che occorre acquistare quella con una concentrazione massima al 3%. Applicare dopo un rapido shampoo e lasciare in posa dai dieci ai venti minuti al massimo, a seconda del grado di schiarimento che si desidera ottenere, poi sciacquare.

Prodotti per schiarire i capelli

Sul mercato si trovano anche diversi prodotti professionali adatti per schiarire i capelli a casa, senza ricorrere al parrucchiere. Uno dei prodotti più reperibili è lo shampoo per schiarire i capelli, disponibile in diverse formulazioni delicate che non aggrediscono la chioma e la mantengono morbida e lucente.

Ottimi sono anche gli spray schiarenti, rapidi e veloci da applicare, ad effetto immediato, per avere una chioma più chiara in pochi secondi. Scegliere sempre quello meno aggressivo e usare una quantità giusta, non eccessiva, sufficiente per donare ai capelli dei riflessi più chiari.

Fra i prodotti professionali troviamo anche l’hair gloss, ottimo per ridare vitalità ai capelli, e il riflessante, che consente di ottenere riflessi bellissimi e splendenti. Sul  mercato si trovano anche maschere specifiche, con formulazione naturale, per ottenere una schiaritura soddisfacente a seconda delle proprie aspettative.

Oltre ai prodotti sopraelencati, esistono decoloranti studiati appositamente per schiarire il naturale colore dei capelli. La decolorazione della chioma è un procedimento utilizzato per ottenere una schiaritura, per poter realizzare poi una colorazione più chiara rispetto al naturale colore dei capelli.

Il decolorante esercita la sua azione sui pigmenti naturali del capello, li scioglie e li schiarisce. Questo prodotto può essere scelto sotto forma di polvere o in crema e deve essere mescolato sempre con acqua ossigenata, per ottenere un composto facile da applicare sulla chioma.

Come schiarire i capelli tinti

 Per schiarire i capelli tinti senza ricorrere a metodi drastici si può utilizzare uno shampoo chiarificante, preferibilmente trasparente, da massaggiare su tutta la lunghezza dei capelli, dalle radici alle punte.

Per schiarire una tinta sbagliata o che non ci piace più, un ottimo trattamento da poter eseguire è il decapaggio capelli. Un altro metodo valido è quello di sciacquare i capelli con acqua calda, per favorire la perdita della tinta. Inoltre, anche lavare i capelli spesso permette alla tinta di sbiadirsi più velocemente e la chioma, già dopo due settimane, risulterà senza dubbio più chiara.

Vai all'articolo precedente:Tinta in allattamento: si può fare? Quale è meglio usare?
Vai all'articolo successivo:Come nascondere la ricrescita senza fare la tinta: i nostri consigli
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image