Come nascondere la ricrescita senza fare la tinta: i nostri consigli

Come nascondere la ricrescita senza fare la tinta: i nostri consigli

La ricrescita dei capelli per le donne che fanno la tinta è un vero e proprio cruccio. Cosa fare quando non è possibile andare dal parrucchiere o magari non c’è neanche il tempo per farla in casa? Esistono diverse soluzioni per apparire ugualmente belle e impeccabili, ecco dunque alcuni consigli su come nascondere la ricrescita.

Come coprire la ricrescita dei capelli bianchi

Come nascondere la ricrescita dei capelli bianchi? Come detto prima, non sempre è possibile fare la tinta, ma si può ricorrere a qualche trucco oppure usare qualche prodotto che permette di coprire i capelli bianchi e di riavere in pochi minuti una chioma impeccabile. Vediamo di seguito alcune delle soluzioni facili da eseguire e qualche consiglio pratico su come ritoccare la ricrescita dei capelli bianchi.

Usare un prodotto specifico per capelli colorati

Una soluzione per nascondere la ricrescita dei capelli è quella di usare un prodotto con pigmenti coloranti progettato per proteggere la tinta dagli effetti scaricanti causati dagli agenti atmosferici o dall’esposizione al sole.

Curare i capelli è essenziale per non farli disidratare e per preservarli dall’ossidazione che ne accelera la secchezza. In questo modo la chioma mantiene inalterata la lucentezza e la ricrescita non si nota.

Usare una tintura temporanea

Fra i prodotti per mascherare la ricrescita vi sono le tinte temporanee, ideali per mimetizzare i capelli bianchi. Queste tinte sono facili da applicare e prolungano l’effetto della tintura fatta al parrucchiere, che richiede più tempo ed è anche più costosa.

Per proteggere i capelli evitare tinte temporanee con ammoniaca e sostanze chimiche aggressive, che potrebbero sfibrare e rovinare la chioma. Optare invece per tinte che contengono oli nutrienti per mantenere i capelli sani e lucenti.

Utilizzare mousse, mascara o lacca

Ottime sono anche le mousse coloranti che rivitalizzano il colore della chioma e nascondendo perfettamente la ricrescita, ma sul mercato si trovano anche lacche colorate di facile applicazione che permettono di ottenere un risultato immediato.

Uno dei prodotti più innovativi è il mascara da applicare sul cuoio capelluto con uno scovolino apposito e che consente in pochi minuti di coprire i capelli bianchi.

Ritocco con lo spray colorante per capelli

Lo spray colorante è il prodotto perfetto per effettuare un ritocco ricrescita capelli bianchi rapido ed efficace. L’ottima consistenza dello spray permette di nascondere la ricrescita e anche i capelli bianchi, creando omogeneità nella chioma.

I pigmenti di colore dello spray aderiscono in maniera immediata alla radice e assicurano un risultato impeccabile, che dura fino al prossimo shampoo. Nella scelta dello spray colorante per ricrescita capelli è importante scegliere la tonalità più vicina al proprio colore, per ottenere un risultato finale migliore.

Una volta scelto lo spray ricrescita capelli giusto, deve essere applicato con cura alla radice, in maniera tale da ottenere una tinta uniforme e il più naturale possibile.

Si tratta di un rimedio che consente di risolvere il problema in modo immediato ed è un rimedio perfetto quando si ha un appuntamento importante a cui non si intende rinunciare ed è necessario avere una chioma splendida.

Optare per un’acconciatura adeguata

Se non si vuole ricorrere a prodotti di alcun genere per nascondere la ricrescita dei capelli, un’ottima soluzione è la scelta di un’acconciatura adeguata. In genere i capelli sciolti e ondulati sono da preferire a code di cavallo e chignon, per evitare di mettere in evidenza il contrasto tra il colore della tinta e quello della radice.

Prediligere quindi acconciature voluminose e casual, e aggiungere accessori come cerchietti e fascette per coprire la ricrescita. Oltre ad essere funzionali, sono anche molto chic e aggiungono un tocco di eleganza al look.

Vai all'articolo precedente:Come schiarire i capelli: prodotti professionali e metodi naturali
Vai all'articolo successivo:Tinta Crazy Color: come si usa, quanto dura e come toglierla
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image