Come asciugare i capelli ricci: i trucchi per averli perfetti

Come asciugare i capelli ricci: i trucchi per averli perfetti

I capelli ricci possono essere difficili da domare, ma se si seguono alcuni trucchi è possibile mantenerli sempre splendidi e perfetti. Ecco come asciugare i capelli ricci e avere una chioma morbida, lucente e soprattutto ben definita!

Come asciugare bene i capelli ricci

Esistono diversi metodi per asciugare i capelli ricci, ma quello migliore in assoluto è l’asciugatura al naturale, senza ricorrere a phon o altri strumenti che a lungo andare possono danneggiarli e comunque, se non utilizzati correttamente, non cancellano l’effetto crespo. Tuttavia, asciugare capelli ricci al naturale è una pratica che si può eseguire nel periodo estivo, quando è facile lasciare i capelli al vento e averli asciutti in pochi minuti. Ci sono però dei piccoli trucchi da mettere in atto per asciugare capelli ricci senza phon e diffusore, e averli belli e splendidi anche quando si è in vacanza.

Come asciugare i capelli ricci senza diffusore

Il diffusore è senza dubbio uno strumento utile per asciugare i capelli ricci, ma cosa fare quando non è a disposizione? Ecco i trucchi da seguire per avere capelli ricci eccezionali:

  • Evitare di asciugare i capelli in un ambiente umido, altrimenti la chioma diventa ancora più riccia e con onde non definite
  • Evitare di asciugare i capelli in presenza di correnti d'aria, ma scegliere un posto al sole e dove non c’è ventilazione
  • Lasciare asciugare i capelli all'aria per circa 30 o 40 minuti, tempo medio per avere una chioma perfettamente asciutta

Come asciugare i capelli ricci con diffusore

Asciugare capelli ricci con diffusore è un altro metodo perfetto per aver capelli ricci leggeri e morbidissimi. Il segreto per ottenere un risultato eccellente è quello di utilizzare il phon con diffusore ad una velocità media e di asciugare i capelli a testa in giù. Durante l’asciugatura, per non danneggiare le punte, evitare di toccarle con il diffusore, ma puntare l’attenzione su tutta la lunghezza e sulle radici. Mentre i capelli sono ancora leggermente umidi tirarsi su e sistemare la chioma prima di completare l’asciugatura. Un trucco per mantenere a lungo la piega è quello di spruzzare della lacca non troppo fissante.

Come asciugare i capelli corti ricci

Anche nel caso dei capelli ricci corti il miglior modo per asciugarli è con il diffusore. Mettere quindi la testa in giù e non muovere i capelli, ma lasciare che si asciughino con il getto del diffusore. Quando saranno del tutto asciutti passare le mani fra i capelli, sempre a testa in giù, e scompigliarli. Il risultato sarà spettacolare e l’effetto totalmente naturale! Per rendere i capelli ricci corti ancora più morbidi e naturali un segreto è la spuma, ottima per garantire una maggiore tenuta. Applicare una noce di spuma dopo aver lavato e asciugato i capelli con un asciugamano. Tamponare i capelli e la spuma stringendoli nei pugni ed evitando di tirarli per la lunghezza.

Come asciugare i capelli ricci lunghi

I capelli ricci lunghi sono un bel problema e se non si ricorre a qualche valido stratagemma si rischia di avere una chioma piatta e senza volume. Un'ottima tecnica per ottenere ricci perfetti è quella del clipping. La tecnica consiste nell’asciugare i capelli trattenendoli con delle piccole clip direttamente alle radici, cosicché i capelli vengono rialzati e sono meno piatti.

Per ottenere un buon risultato bisogna utilizzare i prodotti giusti altrimenti a piega non regge. Ecco come procedere per asciugare capelli ricci senza diffusore:

  • Lavare i capelli con cura e districarli con le dita
  • Applicare una spuma o una crema per ricci di qualità
  • Dividere tutti i capelli in circa 6-7 settori e sollevare con delicatezza le ciocche applicando le clip
  • Utilizzare il diffusore per asciugare i capelli ricci lunghi

Una volta terminata l’asciugatura è possibile fare la riga centrale o laterale, a seconda delle preferenze, Alla fine applicare qualche goccia di olio di semi di lino per rendere i capelli brillanti e ancora più morbidi. La tecnica è perfetta per ottenere una chioma voluminosa e ricci più definiti, mossi ma con onde naturali che si muovono sinuose nella lunghezza.

Come asciugare i capelli ricci con il plopping

Torna con prepotenza la moda del plopping per asciugare i capelli ricci senza l’effetto crespo. Ma in cosa consiste questa tecnica? Si tratta semplicemente di fare un turbante in testa e il risultato è eccezionale. Ecco come asciugare i capelli ricci con la tecnica del plopping:

  • Lavare i capelli con shampoo e balsamo come di consueto
  • Applicare una crema anti crespo per capelli
  • Stendere un panno in microfibra su un piano orizzontale e poggiare pian piano i capelli facendoli arrotolare su se stessi dalle punte alla cute
  • Chiudere il panno e formare un turbante
  • Lasciare in posa per circa 30 minuti
  • Asciugare con il phon

Questa tecnica è molto apprezzata da chi ha i capelli ricci e desidera invece averli mossi ma eliminando il fastidioso effetto crespo.

Vai all'articolo precedente:Capelli bianchi: cause e rimedi
Vai all'articolo successivo:Allergia alla tinta per capelli: sintomi e rimedi
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image